LE DIFFICOLTA’ DELLA SCUOLE DI MEDICINA E LA COSMESI POLITICA

Una vera tragedia si abbatte sulle Scuole di Medicina e di Specializzazione in tutta Italia. Certo le cause sono state più volte illustrate dai vari livelli Istituzionali ma la realtà ci dice che questo è un problema si prevedeva e molti di noi a vario livello lo denunciava ormai da tempo. Le nostre Associazioni studentesche soffrivano di questo andazzo da tempo e non a caso si verificavano emigrazioni da un Scuola all’altra sempre alla ricerca di una realtà più stabile ed un livello formativo più consistente.

Di fronte a tutto ciò il quadro che si presentava era questo dall’alto ANVUR con i suoi uomini ben remunerati bacchetta a destra e a manca con una azione fine a se stessa perché priva di ogni proposta operativa, in periferia grandi sforzi per cercare di garantire un grado formativo a livello delle tradizioni della varie Scuole ovviamente il tutto con scarso effetto concreto. Naturalmente la ratio è risparmiare tagliando corsi non certo razionalizzando e aggiornando i Piani formativi di studio, ma numeri programmati e impedendo di fatto l’ingresso degli studenti alle Scuole di Medicina ed alle Scuole di Specializzazione. Cioè non miglioriamo l’offerta ma risparmiamo riducendo l’utenza. Che fa poi la politica quando cerca in qualche modo di “battere un colpo”? Cosmesi e basta, dichiarazioni di partecipazione al lutto ma nessuna analisi del perché della “morte” tra l’altro abbondantemente annunciata. Ma qualcuno ha guardato all’immenso patrimonio umano e professionale esistente per esempio in molte Strutture Ospedaliere? Ha pensato qualcuno degli innumerevoli autori di comunicati di “cordoglio” ha mai riflettuto(PROPOSTA)che quando si fanno Piani Sanitari Nazionali e/o Regionali bisogna tener conto delle esigenze anche territoriali delle Scuole di Medicina e della Scuole di Specializzazioni?Qualcuno vuole esaminare attentamente e Politicamente i report che vengono dagli “esperti studenti” che senza alcun compenso e senza essere componenti (ben pagati)del Consiglio ANVUR O esperti consulenti (ben pagati) dei vari Ministeri competenti redigono e diffondono inascoltati?Accanto ai test di ingresso possiamo avviare i tests di abbandono? Vogliamo mettere mano (PROPOSTA) e rinnoviamo/aggiorniamo/razionalizziamo i Piani di Studio?Insomma qualcuno si vuole occupare anche della nuova Sanità nelle tre componenti :Assistenza, Didattica e Ricerca?

Rosario Polizzi ( già Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Medicina)